fbpx

SALÒ TUTTA DA SCOPRIRE

Salò Tutta da scoprire

"<yoastmark

La bella Salò, cittadina riparata all’interno dell’omonimo golfo, è il primo comune della colorata Riviera dei Limoni, sulla sponda bresciana del lago di Garda. Sorge ai piedi del Monte San Bartolomeo, che ospita piacevoli sentieri per chi vuole avventurarsi fino alla chiesetta di San Bartolomeo o al punto panoramico di La Corna. Inoltre, a Salò troverai bellissime spiagge e piste ciclabili per immergerti nella natura o rilassarti restando incantato dallo splendido panorama che ti troverai di fronte. Insomma, Salò è tutta da scoprire!

La Repubblica di Salò

La città è diventata famosa durante la Seconda Guerra Mondiale, in quanto capitale della sedicente Repubblica Sociale Italiana, meglio conosciuta per l’appunto come Repubblica di Salò. Qui Benito Mussolini trasferì nel 1943 alcuni dei più importanti ministeri del suo nuovo governo, sorto sotto la dominazione della Germania nazista. Le testimonianze di questo infelice periodo storico si ritrovano ancora oggi per le vie della città. Il Palazzo della Croce Rossa, ad esempio, era adibito a sede del Miniculpop (Ministero della Cultura Popolare), ovvero il centro di elaborazione della propaganda fascista. La Divisione Spettacolo si trovava invece all’interno di Villa Amadei, mentre il Palazzo della Magnifica Patria era sede dell’ufficio interpreti dei comunicati esteri. Se ti capita di passare davanti allo storico Bar Italia, è interessante sapere che proprio qui risiedeva la guardia di Mussolini.

Ma attenzione! Durante la tua visita per le vie di Salò, non fare l’errore di cercare la casa dove visse Mussolini, perché non la troverai qui. E per renderti le cose facili: si chiama Villa Feltrinelli il luogo in cui risiedeva il Duce. Si trova a Gargnano ed è stata trasformata nell’attuale lussuoso Grand Hotel Villa Feltrinelli.

Cosa fare a Salò

La tua visita a Salò
Credits: @andreatavelli

Il centro storico è un susseguirsi di suggestive stradine, incantevoli piazzette, dimore signorili ed edifici dipinti con colori che ricordano quello degli agrumi. Addentrandoti nelle vie di Salò potrai immergerti nell’atmosfera vibrante e solare di questo piccolo paese circondato dal verde e protetto da imponenti monti. Incastonati tra i palazzi del centro storico si trovano oggi sofisticati ristoranti, bar e botteghe tradizionali.

MU.SA (Museo di Salò)
Credits: Visit Salò Garda – Il MUSA

Tra le tappe d’obbligo a Salò vi è il celebre Duomo dedicato a Santa Maria Annunziata: una struttura datata 1453 (fine lavori nel 1522) e perfettamente conservata. La cura dell’interno della chiesa fu affidata a Jacopo Negretti detto Palma il Giovane (l’Andy Warhol dell’epoca). Contiene affreschi, opere d’arte ed un crocifisso ligneo del 1493, realizzato da Giovanni Teutonico e considerato uno dei più belli al mondo. Sul lato nord svetta poi il campanile a costoloni che, come il Duomo stesso, imita nella struttura la chiesa veronese di Sant’Anastasia.

Sei un appassionato di cultura? Allora devi sapere che a Salò si trova il MU.SA (Museo di Salò), che ogni anno ospita iniziative, eventi ed esposizioni di portata nazionale ed internazionale. Prima di diventare un museo questa struttura era una chiesa: la Chiesa di Santa Giustina, sconsacrata all’inizio del 1800.

"<yoastmark

Salò Tutta da scoprire

La tua visita a Salò
Credits: @fmondini

È fortemente consigliata una passeggiata sul lungolago Zanardelli. Questa passeggiata non ti offre soltanto la possibilità di ammirare il lago e l’austera bellezza degli imponenti monti intorno a Salò…È anche il luogo perfetto per chi ha un’irresistibile sete di conoscenza, in quanto è qui che si possono trovare 20 targhe sparse lungo questa passeggiata. Ognuno di esse rivela interessanti curiosità sulla storia e le origini di Salò. Camminando lungo la riva del lago noterai anche il Palazzo della Magnifica Patria e il Palazzo del Podestà, risalenti rispettivamente al XIV e XV secolo. La particolarità di questi edifici? Difficile non notarli. Essi poggiano per tutta la loro lunghezza su un sistema di colonne ed archi, catturando l’attenzione dei passanti con un divertente effetto dinamico. Entrambi sono ancora in uso come uffici comunali.

E infine una curiosità. Sicuramente molti conoscono la cedrata Tassoni, ma soltanto pochi sanno che l’azienda è nata proprio a Salò, nel 1793. È qui, infatti, che ancora oggi si trova lo stabilimento produttivo. 

Escursione a Salò

Ogni anno, da maggio a ottobre, è possibile scoprire Salò con il Garda Lake Tour. Potrai approfittare dell’accompagnamento di una guida esperta, che ti porterà alla scoperta dei segreti e delle curiosità del Lago di Garda. Con questa gita in autobus, che comprende anche un tratto in battello, arriverai a conoscere 4 tra i paesi più pittoreschi del lago. Ovviamente tra questi troverai l’imperdibile Salò.

Per maggiori informazioni: Gardalake Tour – nord 

Eventi a Salò

Per gli amanti della musica dal vivo e dei tramonti in riva al lago, Salò offre ogni estate un calendario di eventi musicali (ma anche sportivi e culturali) ricco e vario. Alcuni appuntamenti fissi sono la Happy Blue Hour, che prevede negozi aperti e musica dal vivo ogni giovedì sera, e il Girovagando in Jazz, tutti i venerdì estivi in Piazzetta Largo V. Pirlo.

Salò è anche sede del prestigioso Festival Internazionale Estate Musicale del Garda, dedicato a Gasparo da Salò, uno degli ipotetici inventori del violino. Durante questo evento, ogni anno da luglio ad agosto, la città accoglie anche artisti di fama internazionale… insomma, un’occasione da non perdere!

E in fine forse l’evento più atteso, il mercato settimanale di Salò che si svolge ogni sabato mattina dalle 08:00-13:30. L’occasione ideale per trovare abbigliamento a prezzi competitivi e prodotti locali in un contesto accogliente.

Potrebbe anche interessarti...

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial